Fai di Impresasicilia la tua homepage                     

Confindustria Sicilia, Antonello Montante nuovo presidente

02/04/2012

Antonello Montante e' il nuovo presidente di Confindustria Sicilia. Prende il posto di Ivan Lo Bello, in carica da quasi sei anni e "prorogato" negli ultimi 18 mesi. Montante e' stato eletto questa mattina a Palermo, com'era scontato dopo che i tre saggi incaricati di sondare gli umori degli associati (Giuseppe Catanzaro, Enzo Taverniti e Ivo Blandina) avevano raccolto un'indicazione pressocche' unanime. Montante e' stato eletto all'unanimita' con i voti di tutti i 41 aventi diritto. L'imprenditore, 48 anni, di Caltanissetta, e' a capo di un'azienda che produce ammortizzatori industriali e ferroviari, la Mediterr Shock Absorbers, e della Cicli Montante. In passato e' stato vicepresidente vicario di Confindustria Sicilia e sotto la guida della Marcegaglia ha ricoperto anche l'incarico di delegato nazuionale per i rapporti con le istituzioni preposte al controllo del territorio. Sua la proposta del ratinga antimafia per le imprese, che e' stata accolta con favore dai vertici confindustriali e dalla politica.

"La mia nomina sara' un impegno che proseguira' nella linea di continuita' gia' tracciata dalla presidenza di Ivan Lo Bello, condividendo tutti i progetti e le scelte. Dopo la legalita' a tutti i costi, che e' precondizione dello sviluppo, passeremo al secondo step per il rilancio dell'economia della Sicilia attraendo investimenti con un piano industriale che sfrutti la centralita' del Mediterraneo e che ponga al centro turismo, energie rinnocabili e infrastrutture". Cosi' il nuovo presidente di Confindustria Sicilia. Vicepresidenti sono stati eletti Nino Montante, Domenico Bonaccorsi, Ivo Blandino e Giuseppe Catanzaro.