Fai di Impresasicilia la tua homepage                     

Ue cooperazione transnazionale, finanziati 29 progetti siciliani.

02/07/2012

Con 29 progetti ammessi a finanziamento nel 2012, la Sicilia ha ottenuto, in occasione del primo bando del programma di politica transnazionale della Politica di coesione europea, la migliore performance continentale, con un tetto molto alto di progetti considerati validi tra i 104 finanziati in tutta Europa. I progetti siciliani sono stati esaminati la scorsa settimana a Palermo dall'autorita' di gestione del programma europeo Med, coordinata dalla Regione Provence Cote d`Azur. I capifila o partner siciliani sono soprattutto dipartimenti regionali, ma anche Universita', enti locali, associazioni e organismi no profit.

Il risultato e' il frutto di un'azione preparatoria, anche formativa, intrapresa negli anni scorsi dal dipartimento Affari extraregionali per rendere competitiva la Sicilia a livello europeo e internazionale. Si tratta ora di diffondere questa cultura della competizione a tutti i soggetti fruitori di fondi europei. I progetti sono tutti in avanzato corso di realizzazione e gli incontri mirano a monitorarne l'evoluzione, offrendo l'assistenza tecnica fornita dall'Autorita' di gestione transnazionale in collaborazione con il dipartimento Affari extraregionali della Presidenza della Regione. La Sicilia, capofila delle Regioni italiane per le politiche europee e internazionali e attuale Presidente delle Regioni mediterranee, sta chiedendo alla inizianda presidenza cipriota del Consiglio dell'Ue (1 luglio - 31 dicembre 2012) un significativo incremento dei fondi destinati alla Cooperazione territoriale transnazionale, finora limitati a circa il 2% dell'intero ammontare della Politica di coesione.


Nunzio Ciarcià