Fai di Impresasicilia la tua homepage                     

Energie rinnovabili: dal MISE 100 mln per le imprese

04/02/2014

C'è anche la Sicilia tra le quattro regioni italiane (le altre sono Calabria, Campania e Puglia) destinatarie dei 100 milioni di euro che il Ministero dello Sviluppo Economico ha stanziato, a valere sul Piano Operativo Interregionale Energia, per la concessione di agevolazioni alle imprese che realizzino programmi integrati d'investimento per l'efficienza energetica. 
“A tal proposito - afferma il vice presidente Roberto Biscotto – mi sembra opportuno sottolineare come una cospicua parte delle risorse, il 60 per cento, sia stata riservata alle piccole e medie imprese che potranno accedere agli incentivi, nella forma di finanziamenti agevolati pari al 75 per cento delle spese ammesse, per programmi di valore non inferiore a 30 mila euro e non superiore a 3 milioni di euro. Si tratta senza dubbio di un intervento agevolativo importante per centinaia di imprese del Sud che potranno sfruttare queste risorse per migliorare la propria attività e ridurre sensibilmente i costi nel pieno rispetto dell'ambiente”. 
“Le aree tecnologiche di intervento – precisa il responsabile dell'area Finanza Agevolata Dario Sirugo – sono quelle individuate dalla legge 296/2006 e cioè  l'efficienza energetica, la mobilità sostenibile, le nuove tecnologie della vita, per il made in Italy e per i beni e le attività culturali. Il decreto, approvato lo scorso 5 dicembre, sarà pubblicato a breve sulla Gazzetta Ufficiale. Nel contempo un altro decreto fisserà i termini per la presentazione delle domande di accesso agli incentivi. Il nostro ufficio di Finanza Agevolata, ovviamente, è disponibile a fornire tutti i dettagli relativamente a questa interessante misura agevolativa via email (dariosirugo@pmiragusa.it) oppure attraverso il numero verde gratuito 800 910 267”.
 
Nunzio Ciarcià