Fai di Impresasicilia la tua homepage                     

8 marzo: lavoro non è donna in Sicilia, 40 mila occupate in meno

08/03/2014

Dal 2008 al 2013 le donne occupate sono passate in Sicilia da 496mila a 459mila, un calo del 7,3% soprattutto nei servizi, nel commercio, nell'industria. Il tasso di occupazione e' passato da 29,1% a 27,1% a fronte di un calo percentuale in Italia inferiore al punto, da 47,2% a 46,5%. "Quando si parla di sviluppo, di piano del lavoro, di diritti - dice Elvira Morana, della segreteria regionale della Cgil - parlare delle donne e di come migliorare la loro condizione diventa fondamentale. Ecco perche' la nostra scelta di realizzare nella giornata dell'8 marzo alcuni congressi". I temi dell'occupazione femminile, dei diritti, delle iniziative contro la violenza di genere, infatti, saranno argomento di dibattito domani in alcune Camere del lavoro della Sicilia, per sottolineare, viene spiegato, "l'importanza dell'affermazione delle donne in tutti gli ambiti per un avanzamento su tutti i piani".