Fai di Impresasicilia la tua homepage                     

Scuola-lavoro da settembre nelle Superiori

22/07/2015

Grazie all'approvazione della legge sulla Buona Scuola n. 107 2015 e al Jobs Act , in particolare il  decreto 81 /2015  sul riordino delle forme contrattuali,  sta prendendo forma  il tanto auspicato avvicinamento tra scuola e lavoro. In particolare  sono ormai in vigore gli atrumenti per attuare l'alternanza scuola- lavoro, disciplinata in teoria già dal decreto 77/2005. Da settembre 2015  diventano  infatti  obbligatorie in tutte le scuole superiori  almeno 400 ore  di esperienze in azienda per gli studenti degli ultimi tre anni degli  istituti tecnici  e almeno 200 ore per i ragazzi del triennio nei licei.
I tirocini saranno realizzati nei periodi di sospensione della didattica o  anche con simulazioni di impresa, dovranno essere approvate dal Consiglio di istituto e si svolgereanno  con la collaborazione di aziende che saranno iscritte in un apppostio registro,  istituito presso la Camera di commercio competente.
Sempre nell'ottica di creare maggiore sinergia  tra scuola e imprese per una più efficace preparazione il D. lgs.81/2015  prevede che l'apprendistato possa consentire il conseguimento di un diploma  professionale anche solo atraverso il lavoro . Inoltre vengono istituiti  Istituti superiori professionali  (ISP) che costituiranno il proseguimento  e il compimento  ad un terzo livello  dell'istruzione e formazione professionale.