Fai di Impresasicilia la tua homepage                     

Istituto Tagliacarne, la Provincia di Palermo 'cenerentola della Sicilia', il territorio e le sue imprese non crescono.

06/07/2011

"In Sicilia si registra una crescita generale del Pil dell'1,1%, dato che si mostra inferiore a quello della media nazionale che si attesta all'1,8%. In provincia di Palermo, in particolare a partire dal 2007 la crescita del pil ha decelerato, registrando una contrazione pari al 2,2% nel 2009 (Sicilia -1,4%) e allo 0,2% nel 2010". Lo ha affermato Paolo Cortese, responsabile degli Osservatori economici dell'Istituto Tagliacarne che ha presentato, ieri mattina, in collaborazione con la Camera di Commercio di Palermo i dati dell'Osservatorio Economico sulla congiuntura e le previsioni per il 2011 dell'economia in provincia di Palermo, frutto di un'indagine svolta su un campione di oltre 500 imprese sul territorio. "Nel 2010 l'economia palermitana ha mostrato ancora una flessione in controtendenza con il dato nazionale - ha proseguito Cortese - che trova riscontro nei fatturati delle imprese in difficolta' (-14,6%) e nelle numerose crisi aziendali che registra il territorio".


Nunzio Ciarcià