Fai di Impresasicilia la tua homepage                     

Teatro: nasce Tirsi, un consorzio per distribuzione regionale

10/08/2011

In pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale della Regione l'avviso pubblico per la costituzione di un circuito regionale, denominato Tirsi (Teatri intermedi della Regione siciliana) e in forma di consorzio, delle strutture teatrali gia' attive o attivabili in tempi brevissimi. Sara' l'ossatura per il coordinamento degli spettacoli per incentivare la diffusione della cultura teatrale nell'isola e creare un circuito di distribuzione regionale che mettera' in rete la produzione delle compagnie.

Sara' possibile sfruttare spettacoli gia' prodotti da terzi, offrendoli a costi ridotti ai teatri aderenti; utilizzare meglio le sale non in grado di attivare un proprio cartellone, sollecitare la partecipazione di un pubblico potenzialmente interessati, stimolare la formazione di attori, registi e scenografi offrendo gli spazi necessari. L'iniziativa dell'assessore al Turismo Daniele Tranchida e' volta a tutelare e valorizzare i teatri di piccola e media dimensione, spesso poco utilizzati ma in molti casi di elevato valore storico e architettonico. Con la creazione del consorzio, si potranno diffondere opere prime di autori locali.

Gli aderenti al consorzio potranno fruire a costo zero delle iniziative direttamente promosse dall'Assessorato, come ad esempio quelle del Circuito del Mito. L'avviso e' indirizzato ai soggetti pubblici, privati o a gestione mista che dispongano di uno spazio teatrale tra i 100 e i 499 posti, in regola con tutta la normativa di settore e utilizzabile 100 giorni all'anno per almeno cinque anni. Le modalita' di associazione verranno definite a seguito di successivo decreto assessoriale. Gli interessati devono presentare una manifestazione di volonta' di adesione entro il 31 ottobre.