Fai di Impresasicilia la tua homepage                     

Armao: ''pure la Sicilia potrebbe subire il declassamento del rating da Standard&Poor's''.

22/09/2011

Anche la Sicilia subira' il declassamento del rating da parte di Standard&Poor's. Lo ha detto l'assessore regionale all'Economia, Gaetano Armao, sottolineando che i "fondamentali economici dell'isola sono buoni, ma l'outlook e' negativo", una condizione che spingera' l'agenzia di rating a mettere sotto osservazione il debito della Regione, cosi' come ha fatto nei giorni scorsi con quello dello Stato italiano.

"Credo che nelle prossime ore, o nei prossimi giorni al massimo, anche la Sicilia subira' il declassamento del rating - ha spiegato Armao durante un Forum sul debito regionale e la ricaduta della manovra finanziaria sulla Sicilia tenutosi ieri presso il Centro Pio La Torre di Palermo - Ora in Sicilia e' necessaria una finanziaria di svolta non solo per il risanamento dell'economia, ma anche per l'investimento e per la crescita. Una finanziaria che abbia un impatto forte, puntando su scelte che abbiano risvolti concreti. Tengo comunque a sottolineare come la situazione debitoria regionale sia comunque sotto controllo. I 5 miliardi di debito attuali sono dovuti, per la meta', al risanamento del sistema sanitario, e per l'altra meta' a spese di investimento, sintomo di vitalita', di sguardo al futuro. Per rientrare dal debito stiamo comunque mettendo in atto vari provvedimenti come quello dell'annullamento in autotutela dei contratti swap che presentano irregolarita' e che le banche non vorranno rivedere".


Nunzio Ciarcià