Fai di Impresasicilia la tua homepage                     

Chiude i battenti la 37^ edizione della Fiera Agroalimentare Mediterranea, grande successo di pubblico.

26/09/2011

Bilancio di grande successo per la 37^ edizione della Fiera Agroalimentare Mediterranea che ha chiuso i battenti al Foro Boario di contrada Nunziata dopo tre giorni di presenza di un numero crescente  di visitatori.

Dai dati di registrazione agli ingressi della Fiera sembra di poter quantificare in oltre ventimila i visitatori che hanno avuto modo di confrontarsi su piano imprenditoriale con il mondo della zootecnia di qualità, della meccanizzazione agricola, dell’agroalimentare di eccellenza, dell’agriturismo, del settore equino, della tradizione enologica, olearia e casearia di un territorio che è sempre più ricco di prodotti  e di aziende di prestigio internazionale.

Per la creatura della Camera di Commercio di Ragusa, alla cui riuscita contribuiscono con impegno il Comune di Ragusa, la Provincia ed il mondo delle associazioni di categoria, oltre all’Associazione Regionale Allevatori ed alla Regione con il suo Assessorato all’Agricoltura, un momento di soddisfazione ma anche la esigenza di cominciare subito a lavorare per la edizione di settembre 2012, provando a trovare i correttivi e le innovazioni utili per ampliare il raggio d’interesse e la portata nazionale della manifestazione.

Nella mattinata di domenica, prima dei grandi numeri registrati al pomeriggio con le tante famiglie ed i tantissimi curiosi chiamati in fiera a scoprire  ed apprezzare la realtà agroalimentare non solo ragusana, si è svolta in modo sobrio ma impeccabile la cerimonia di premiazione degli allevatori che hanno presentato, in particolare nel comparto zootecnico, animali di straordinario livello in termini di qualità e di prestigio morfologico. Ogni anno per i giudici delle associazioni   nazionali delle varie razze  bovine è un festival di sorprese con  la constatazione del lavoro intelligente, entusiasta e instancabile che i nostri allevatori portano avanti nonostante le non poche difficoltà del momento.

Tante coppe per tutti ma principalmente la soddisfazione di vedere coronato con un momento pubblico di encomio lo sforzo quotidiano di un lavoro oscuro ma apprezzabilissimo.

A condurre la premiazione, come ogni anno impeccabile nel suo stile e nel suo intelligente commento,  Cinzia Vernuccio; sul palco intorno al presidente della Camera di Commercio Sandro Gambuzza, il mondo delle istituzioni e delle associazioni  agricole della intera Sicilia.

“La fiera è certamente –sottolinea il presidente Gambuzza-  in costante crescita di numeri di espositori, di visitatori ed anche di risultati commerciali e non c’è dubbio che uno degli elementi essenziali per valutare correttamente la riuscita di un momento espositivo è verificare anche il ritorno in termini economici. Credo che i dati che  l’ufficio sta procedendo ad analizzare confermano la qualità e l’importanza dell’iniziativa e indicano all’ente camerale la strada da percorrere in vista delle prossime edizioni”.

 


Nunzio Ciarcià